Focus ferramenta
30 giugno 2015

Focus serramenti antieffrazione

“Quanto è sicuro un serramento!?”

“Cosa vuol dire classe 3!?”

Come posso migliorare la sicurezza della mia abitazione?

Sono solo alcune delle domande che oggi giorno sempre più clienti ci pongono. Con l’aumento dei furti nelle abitazioni dimostrati ampiamente dalle statistiche  CENSIS ISTAT la  sicurezza è diventato un obbligo. La parte più vulnerabile rimane l’infisso, l’unico che difende la nostra privacy e il nostro comfort.

Per noi della New Vision Serramenti di Novara l’informazione del cliente è fondamentale .

Questo per garantirvi non solo buoni prodotti ma realizzati  realmente su misura alle vostre esigenze.

Il tempo di resistenza di un serramento campione e la tipologia degli strumenti adoperati per l’effrazione identificano una classe di resistenza.La normativa europea in materia di antieffrazione  è costituita da quattro norme:

UNI ENV 1627 si occupa della classificazione e UNI ENV 1628 definisce la metodologia di prova per la resistenza sotto carico statico; UNI ENV 1629 contiene le metologie di prova per la resistenza sotto carico dinamico; UNI ENV 1630 concerne i metodi di prova per la resistenza all’attacco manuale.
I prodotti che si vogliono classificare antieffrazione devono superare delle specifiche prove di tipo, di natura convenzionale (verificando che l’infisso sia in grado di sopportare una serie di carichi statici e dinamici) e di natura reale (simulano tentativi reali di effrazione e verificando la resistenza in base al tempo necessario a superare la difesa). Il  serramento campione viene sottoposto a 3 tipologie di prove di resistenza:
Sotto carico dinamico, sotto carico statico e ad attacco manuale

CLASSE DI RESISTENZA 1  Il campione ( finestra, porta finestra, porta blindata, portoncino in pvc, etc) viene esposto a sollecitazioni tramite carichi statici e dinamici simulando calci, spallate ed attacchi senza impiego d’utensili da parte di un ladro occasionale.

CLASSE DI RESISTENZA 2    L’infisso ( finestra, porta finestra, porta blindata, portoncino in pvc, etc) oltre a subire le sollecitazioni previste per la Classe di Resistenza 1, viene sottoposto a prove di scasso simulando l’azione di un ladro esperto con i seguenti attrezzi: cacciavite lungo 40 cm, cacciavite addizionale, pinza, cunei e chiave inglese

CLASSE DI RESISTENZA 3   Il serramento ( finestra, porta finestra, porta blindata, portoncino in pvc, etc)  viene sottoposto all’attacco degli utensili previsti dalla Classe di Resistenza 2, con in aggiunta un cacciavite ed un piede di porco.

CLASSE DI RESISTENZA 4   Il campione ( finestra, porta finestra, porta blindata, portoncino in pvc, o infisso di ogni genere) in oggetto viene sottoposto all’aggressione del  ladro scassinatore che impiega, in questo caso, martelli, seghe, accette, scalpelli e trapani portatili a batteria.

CLASSE DI RESISTENZA 5   Il prodotto ( finestra, porta finestra, porta blindata, portoncino in pvc, etc) è sottoposto all’attacco mediante attrezzi elettrici (trapani, seghe a sciabola, mole ad angolo con un disco massimo di 125 mm di diametro).

Vi invitiamo a scoprire i nostri infissi di sicurezza tra cui : serramenti in pvc , infissi in alluminio, tapparelle blindate e persiane tutto rigorosamente su misura. Vi ricordiamo inoltre  che New Vision Serramenti  di Novara dispone di una vasta gamma di porte blindate classe 3 e portoncini blindate classe 4 in pronta consegna a Novara. Contattaci e saremo lieti di informarti sui nostri serramenti.

 

Comments are closed.